pane naan vegano

Una cena orientale

Era da tempo che avevo intenzione di preparare una cena che mi trascinasse in un mondo orientale, ricco di sapori intensi e speziato.

Ho pensato a cosa potessi preparare e ho deciso di mettere le mani in pasta e di sperimentare con la ricetta vegan del pane naan.

Ho accompagnato questo pane con dei falafel e una salsina a base di tahina, più orientale di così…!

Il pane naan

Il pane naan è un tipo di lievitato tipicamente indiano e mediorientale.

Il termine “naan” deriva dal persiano nan, che significa genericamente “pane“.

La versione tradizionale prevede l’utilizzo dello yogurt, che ho sostituito con lo yogurt di soia.

Vediamo insieme come prepararlo.

Ingredienti

  • 400 g farina tipo 1
  • 200 g yogurt di soia al naturale senza zuccheri aggiunti
  • 30 g lievito madre disidratato una bustina
  • 80 g acqua tiepida
  • 1 cucchiaino sciroppo d’agave
  • 1 cucchiaino sale
  • q.b. prezzemolo
  • olio d’oliva per ungere la padella

Procedimento

Prepariamo l’impasto del pane naan

  • Versiamo in una ciotola l’acqua tiepida e sciogliamo sale e sciroppo d’agave al suo interno, in modo che il sale e il lievito non vengano a contatto.
  • Aggiungiamo lo yogurt, la farina un po’ per volta e il lievito.
  • Impastiamo per circa 10 – 15 minuti per ottenere un panetto liscio e compatto.
  • Lasciamo lievitare l’impasto in un ambiente più caldo rispetto a quello esterno (io l’ho lasciato nel forno con la luce accesa) per un’ora e coperto con un panno chiaro umido.

Cuociamo il pane naan

  • Dopo la lievitazione, lavoriamo l’impasto in modo da ricavare dei panetti da circa 100 g ciascuno.
  • Stendiamo ogni panetto a mano o con un mattarello sino a ottenere dei dischi dello spessore di 5 mm.
  • Ungiamo la padella con un filo d’olio d’oliva e riponiamola sul fornello per qualche secondo, in modo che si riscaldi.
  • Cuociamo il pane naan per circa 3-4 minuti per lato, aggiungendo del prezzemolo sulla superficie*.

NOTE

*Quest’ultimo passaggio è opzionale, potete anche aggiungere erba cipollina o lasciare il pane neutro.
pane naan vegano

Pane naan vegan

Il pane naan è tipico della cucina indiana ed è caratterizzato dalla presenza dello yogurt nell'impasto.
Eccone una versione vegana che non ha nulla da invidiare a quella tradizionale!
Portata Aperitivo, Brunch, Pane naan, Secondo
Cucina Indiana, Orientale, Vegana

Ingredienti
  

  • 400 g farina tipo 1
  • 200 g yogurt di soia al naturale senza zuccheri aggiunti
  • 30 g lievito madre disidratato una bustina
  • 80 g acqua tiepida
  • 1 cucchiaino sciroppo d'agave
  • 1 cucchiaino sale
  • q.b. prezzemolo
  • olio d'oliva per ungere la padella

Istruzioni
 

Prepariamo l'impasto del pane naan

  • Versiamo in una ciotola l'acqua tiepida e sciogliamo sale e sciroppo d'agave al suo interno, in modo che il sale e il lievito non vengano a contatto.
  • Aggiungiamo lo yogurt, la farina un po' per volta e il lievito.
  • Impastiamo per circa 10 - 15 minuti per ottenere un panetto liscio e compatto.
  • Lasciamo lievitare l'impasto in un ambiente più caldo rispetto a quello esterno (io l'ho lasciato nel forno con la luce accesa) per un'ora e coperto con un panno chiaro umido.

Cuociamo il pane naan

  • Dopo la lievitazione, lavoriamo l'impasto in modo da ricavare dei panetti da circa 100 g ciascuno.
  • Stendiamo ogni panetto a mano o con un mattarello sino a ottenere dei dischi dello spessore di 5 mm.
  • Ungiamo la padella con un filo d'olio d'oliva e riponiamola sul fornello per qualche secondo, in modo che si riscaldi.
  • Cuociamo il pane naan per circa 3-4 minuti per lato, aggiungendo del prezzemolo sulla superficie*.

Note

*Quest'ultimo passaggio è opzionale, potete anche aggiungere erba cipollina o lasciare il pane neutro.
pane naan vegano
Keyword cena, naan, pane naan vegan, pane vegan, vegan, vegan brunch, vegandinnner
PS: Se provi questa ricetta ricordati di taggarmi qui e di aggiungere l’hashtag #theflowerykitchen!
pane naan vegano